Armocromia: l’armonia del colore

Alessia Melzer

Da anni si sente parlare di Armocromia e del potere dei colori, dai social ai vari blog, l’analisi del colore è diventato il servizio di punta e maggiormente richiesto alle Consulenti d’Immagine. Non molti sanno che l’armocromia è una disciplina, che ci permette di individuare i colori che più ci valorizzano, che cambiano da persona a persona, aiutandoci così nella scelta di: abiti, make-up, colorazioni capelli e accessori; creando con i nostri colori naturali un senso di armonia.

È una disciplina che viene da molto lontano, nasce negli Stati Uniti negli anni Ruggenti con Robert C. Dorr (artista americano) e Suzanne Caygill (stilista), che sviluppano due metodi diversi e complementari e presto si diffonde negli ambienti di Hollywood e nel mondo business statunitense. L’Italia conosce l’armonia dei colori con il nuovo millennio, e sin da subito è stato un successone.

 

Alessia Melzer
Perché si scelgono le stagioni per questo tipo di analisi?

L’attribuzione delle quattro stagioni dell’anno, fa riferimento ai colori della natura, che cambiano stagione dopo stagione. Esattamente allo stesso modo, ogni persona ha delle caratteristiche cromatiche diverse e, convenzionalmente, vengono identificate con i colori delle stagioni.

L’analisi del colore, prende in considerazione quattro fattori: sottotono, valore, intensità e contrasto, da questi quattro fattori si creano i quattro gruppi principali (che prendono i nomi delle stagioni: inverno, estate, autunno e primavera). Inverno ed Estate sono stagioni fredde e la Primavera e l’Autunno sono stagioni calde. All’inverno appartengono i colori freddi e brillanti, all’estate troviamo colori freddi, pastello e delicati, mentre la primavera si contraddistingue per i colori caldi e vivaci e l’autunno per i colori caldi, intensi e speziati. Ogni gruppo principale si suddivide a sua volta in quattro sottogruppi, per un totale di sedici sottogruppi.

L’analisi del colore, prende in considerazione quattro fattori: sottotono, valore, intensità e contrasto, da questi quattro fattori si creano i quattro gruppi principali. Il sottotono si determina dal carotene, dalla melanina e dall’emoglobina.
  • Sottotono: primavera e autunno (caldo), inverno ed estate (freddo);
  • Valore cromatico (chiaro o scuro) – primavera ed estate (chiaro), inverno e autunno (scuro);
cromoterapia

Vanno poi analizzati:

  • Intensità (alta o bassa) – tonalità forti e luminose da un lato (inverno e primavera) e più tenui e pallide dall’altro (estate e autunno);
  • Contrasto, ovvero il contrasto tra pelle, occhi, capelli. Una persona con un forte contrasto, sarà valorizzata da contrasti cromatici intensi, bianco e nero ad esempio; se invece il contrasto è basso, si andrà a valorizzare con abbinamenti tono su tono, ad esempio stessa nuance di colore (rosa salmone e arancione).

Le quattro stagioni dell’Armocromia

Sottotono freddo: Inverno & Estate

Inverno: La stagione più diffusa, soprattutto dalle nostre parti. Le donne e gli uomini inverno, presentano: pelle: olivastra, rossastra, porcellana; capelli: neri, castano scuro; occhi: neri, castani, cioccolato, verdi.

Colori amici: nero/bianco/grigio. Colori nemici: beige/marrone/arancione

Le star che fanno parte di questa stagione sono: Maria Grazia Cucinotta, Dita Von Teese, Morgan Freeman e Tom Cruise

Estate: La stagione più rara, bellezza tipica dei paesi del nord. Le donne e gli uomini estate, presentano: pelle: porcellana, rosata; capelli: biondi, castano chiaro; occhi: Blu/azzurri, verdi. Colori amici: colori pastello e tonalità cipriate. Colori nemici: colori aggressivi o con sfumature aranciate.

In questa palette troviamo: Michelle Hunziker, Gwyneth Paltrow, Jude Law e Daniel Graig

Sottotono Caldo: Primavera & Autunno

Primavera: La stagione più variegata. Le donne e gli uomini primavera, presentano: Pelle: miele, pesca; capelli: biondo dorato, biondo ramato, castano dorato; occhi: verde oliva, verde acqua, castani. colori amici: blu, albicocca e beige. Colori nemici: nero e grigio.

Appartengono a questa stagione: Emma Stone, Chiara Ferragni, Ryan Gosling e Owen Wilson

 

Autunno: Stagione eterogenea. Le donne e gli uomini autunno, presentano: pelle: dorata, avorio, ambrata; capelli: rosso, castano dorato, mogano, biondo ramato; occhi: castani, castagna, verde oliva. Colori amici: i colori dei boschi d’autunno (verde, marrone, beige, rosso). Colori nemici: Nero, bianco e i colori pastello.

Qui troviamo: Jennifer Lopez, Julia Roberts, Brad Pitt e Hugh Jackman

 

Alessia Melzer
Alessia Melzer

ARTICOLI CORRELATI

Aperitivi urbani

Aperitivi Urbani

Aperitivi Urbani è una community creata da Valeria Carbone cinque anni fa, per raccontare e recensire i locali di Milano e tracciare con partecipazione l’evoluzione

Venere di Botticelli

L’eterno ritorno della donna mediterranea

La donna mediterranea ha delle caratteristiche fisiche ben precise, tanto da essere diventata il simbolo della più spiccata e sensuale femminilità.Formosa e giunonica, con un fisico

Non perdere nessuna delle nostre esperienze mediterranee!